MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 1 dicembre 2017

#goofy6

Dilettissimi fratelli (coltelli) e sorelle (...),

domani ci riuniremo a Montesilvano per festeggiare il sesto anniversario di questo blog. Un flusso tumultuoso, precipitoso, che ci ha travolti tutti, autore e lettori, irrompendo nella palude dell'indifferenza, svellendoci dalla melma della propaganda, e proiettandoci verso un percorso di conoscenza doloroso, come lo sono tutti questi percorsi, perché presuppongono la morte di false certezze, ma fecondo, almeno per alcuni di noi (senz'altro per me, a giudicare dalla lista delle pubblicazioni).

Mi limito qui, nel poco tempo che ho a disposizione, a darvi due semplici ma essenziali consigli affinché questa festa sia e rimanga tale.

1) Indosserete il badge. Chi mi si avvicinerà senza farlo verrà immediatamente neutralizzato dalla security. Siete liberi di verificare se sto scherzando.

2) Il professor Perotti è un mio ospite. Potrà dire cose che non mi piacciono, ma io lo lascerò parlare e così farete voi. Lo stesso potrebbe valere per altri relatori o moderatori. Noi siamo migliori degli altri, e non dobbiamo sprecare occasioni per dimostrarlo. Suggerisco agli esagitati "Pordenone style" (quelli che battibeccavano con il senatore Guerrieri, passando dalla parte del torto, screditandomi e impedendo a me di argomentare) di restare a casa o prendersi dei farmaci (senza esagerare, naturalmente), se proprio la loro nobile indignazione non riescono a contenerla con l'intelligenza, che pure hanno.

Abbiamo avuto fra noi persone che ci hanno provocato (Boldrin), e la prova è stata superata. Se oggi non riuscissimo ad ascoltare con rispetto chi ha scritto questo e questo vorrebbe dire che siamo stati infettati da troll. E il disinfettante sono io. Voi, al bar, fate come vi pare (e poi, naturalmente, venite qui a piagnucolare che "laggente nun ve capischeno"...).

In un mio dibattito lasciate argomentare me e vi godete lo spettacolo (beati voi...).

Ho cercato di organizzare le cose in modo di arrivare non totalmente esaurito al compleanno, e di dedicare a voi il tempo che avrei sempre voluto, e raramente potuto, dedicarvi. Naturalmente si può sempre fare di più: ma ci faremo bastare quello che saremo riusciti a fare, e non sarà stato poco.

So che quanto ho appena scritto è inutile, perché lo sapevate già. Ma mi perdonerete queste poche righe inutili, confrontandole con le molte righe utili che hanno assicurato a questo blog il suo successo e la sua crescita. Se farete così, usciremo contenti da questi due giorni di condivisione. Altrimenti, qualcuno non sarà contento.

Perché sprecare un'opportunità di miglioramento paretiano?

(...a domani...)

31 commenti:

  1. Io mi augurerei di non sentire applausi ai relatori. Essendo per l' appunto relatori e non comizianti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte mi è capitato di applaudire l oggetto della relazione.

      Elimina
  2. E' prevista una modalità attraverso la quale poter seguire lo "spettacolo" da casa propria? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tutti gli anni il convegno sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.asimmetrie.org. A differenza degli altri anni, chi "piraterà" lo streaming riceverà una letterina. Lo dico prima (ovviamente non a te), così poi non dite che non ve lo avevo detto. I contenuti di asimmetrie sono contenuti di asimmetrie.

      Elimina
    2. Un doveroso grazie per lo streaming.
      Vi auguro buon lavoro.

      Elimina
  3. Auguri a tutti quanti. Per la terza volta non posso esserci ma prima o poi ce la farò. Per adesso vi invidio.

    RispondiElimina
  4. Carini e coccolosi, armati di badge, attenti e disciplinati.
    Non ci sarà neppure il traduttore da far cascare, ce la possiamo fare a far bella figura.

    RispondiElimina
  5. Per chi lavorando non riesce a seguire nemmeno lo streaming?
    Grazie.
    Nicola.

    RispondiElimina
  6. Dall'italico Nord Est, auguri per la 2 giorni e grazie per lo streaming.

    RispondiElimina
  7. Vi auguro un buon convegno e, se posso permettermi, oltre al percorso di conoscenza e al dolore nello svellere false certezze ecc. grazie al blog si sono sviluppate molte relazioni basate sulla stima e sull'affetto.

    RispondiElimina
  8. Buon lavoro a te e ai collaboratori dietro le quinte.
    Un grazie a tutti.

    RispondiElimina
  9. in bocca al lupo a tutti, anche quest'anno, causa crisi economica, non potrò esserci. ma prima o poi accadrà :-)
    godetevi il convegno.

    RispondiElimina
  10. Visto che la libertà non è gratis e che non c'è compleanno senza regalo, comincerò a sostenere Asimmetrie regolarmente dopo alcune donazioni una tantum e continuerò a parlarne.

    Non sarà una grande cifra in termini assoluti ma per me questo gesto ha un grande valore perché quest'anno sono stato catapultato in trincea, attaccato su ogni fronte, in questo momento questa associazione rappresenta un compagno d'armi sul fronte sociale.

    Magari il prossimo anno riuscirò ad unirmi a voi, il "7" come numero poi mi piace di più. :)

    Grazie al professore, a tutte le persone coinvolte nell'associazione e ai sostenitori.


    Più Italia, meno PD!

    RispondiElimina
  11. O.T:
    E se gli andasse dritta ?
    https://www.cnbc.com/2017/11/29/137-economists-support-gop-tax-reform-bill-in-open-letter-commentary.html

    RispondiElimina
  12. Seguirò in streaming. Anche questo anno ho la fortuna di avere mia madre ancora con me ma sempre piu' malata di Alzheimer, perciò so che mi interromperà spesso, non senza aver sbirciato lo schermo e chiesto cosa sia quel che sto vedendo, ma raccoglierò le fila quando magari starà dormendo. Buon lavoro a Te professore e a tutto il team, e grazie per questo evento.

    RispondiElimina
  13. Che sia un proficuo e piacevole incontro. Se lo merita il Professore e ve lo meritate voi tutti che siete lì. Buon goofy a tutti

    RispondiElimina
  14. Bagnai docente di provincia, Bagnai moderatore, Bagnai psicoterapeuta, Bagnai letterato, Bagnai musicista specializzato, Bagnai incursore televisivo, Bagnai riequilibratore di reallyfakenews, Bagnai divulgatore, Bagnai precisino ad oltranza, Bagnai puntuto blogger, Bagnai indulgente correttore...Bagnai über alles, ma
    Soprattutto____Alberto amico umano, GRAZIE Prof

    RispondiElimina
  15. Buon goofy6, purtroppo mio marito ed io non possiamo partecipare. Vi pensiamo e se avete voglia di perdere un po'di tempo ...
    https://www.personaedanno.it/articolo/domande-ai-giuristi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il contributo, che, fra l'altro, è anche un ottimo QED sulla figura di Pasquino.

      Elimina
    2. Letto articolo. Molto ben detto.
      Gentile signora la sua domanda:
      P.S. Perché i giuristi non si ribellano? E perché non lo fanno i professori universitari o i magistrati?
      Per me ha una risposta:
      Perche' sono dipendenti pubblici con la certezza dello stipendio a fine mese .
      Lei scrive: "Mi hanno preso a martellate la mia Fiat 500 blu, in Tribunale ho subito un vero e proprio mobbing per anni perché avevo casualmente scoperto la mala gestione del Palazzo." .
      Quarantotto usa il termine ESSI richiamando il film di Carpenter, ma ci sono anche gli Ultracorpi (film del 1956) e questi si sono impossessati della P.A.
      la cosa era nota anche negli anni 70:
      https://www.youtube.com/watch?v=rt3CaFrHGoo
      https://www.youtube.com/watch?v=P7t30vhxT68
      Solo che allora ci potevamo ridere sopra .

      Elimina
  16. Prof.. il convegno sarà interessantissimo, è sicuro. Spero di seguirvi in streaming..

    RispondiElimina
  17. Non ho potuto esserci mi spiace visto che vi erano due grandi Amici come Ilari e Gaiani. La prossima di certo. Vi lascerò a breve contributo. Un caro saluto. Marco Leofrigio

    RispondiElimina
  18. Una lunga saga con l'umlaut...:)))

    RispondiElimina
  19. Sarà possibile la visione in differita?

    RispondiElimina
  20. ma come fare per vederlo in differita? io lavoravo!
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pubblicheremo sul sito. Stay tuned, abbiamo appena ricevuto il materiale in HD.

      Elimina
  21. Dopo il #goofy6 (per me è solo il quinto...), vorrei fare tre osservazioni, anzi tre critiche costruttive:

    - palco: troppo basso, non si riusciva a vedere bene gli ospiti seduti
    - audio: la qualità non era affatto buona, chiara, ed alcuni ospiti erano veramente faticosi da comprendere
    - temperatura: un calore folle che propiziava il sonno (non credo fosse colpa del prosecco....)

    Per il resto, come al solito ottima l'accoglienza dell'albergo e dello staff, mi prenoto già per il #goofy7

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho aggiunto al debrief. Di qualcosa c'eravamo accorti anche noi. Certo che la sala ha i suoi limiti, perché non essendo digradante ostacola un po' la visuale. Allora, ti aspetto al #goofy7!

      Elimina
    2. Il prossimo goofy sarà quello più atteso... spero veramente di esserci...grazie

      Elimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.