MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

lunedì 13 luglio 2015

Herrn Schäuble freundlich gewidmet





Wir werden alle sterben.

9 commenti:

  1. Prof... ευχαριστώ forever... le è scivolata una "e" di troppo... od è voluta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi tremano le mani, cazzo. Lo capisci?

      Elimina
    2. Io si. Me la sto facendo sotto.

      Elimina
    3. Ha presente quando un medico deve dare una brutta notizia ma i parenti del malato capiscono già tutto dall'espressione del viso?
      A me è successo con mio padre 13 anni fa....
      Oggi mi ci ha fatto ripensare lei con questa frase.
      Allora il dado è tratto...

      Elimina
    4. lo so, Prof, lo so...si figuri io....sono mezza greca...e vivo in Germania..... Non voleva essere affatto una critica...quando mai.!..ce ne fossero di persone colte ed eccellenti anche nelle lingue straniere quanto lei.... ma so quanto ci tiene alla correttezza e ho pensato che le sarebbe comunque stato utile anche in questo momento così angosciante... non ho parole per altro...ha già detto tutto lei....grazie ancora...

      Elimina
  2. ah, anche "Wir werden alle (senza n) sterben... "

    RispondiElimina
  3. Siamo tutti qui. Se orrore sarà, saremo insieme ad affrontarlo.

    RispondiElimina
  4. Alla luce degli eventi accaduti in quel consesso, sembra proprio che Hernn Schäuble sia stato il più lucido. Sembra davvero il più intelligente oltre che il più potente.
    Al contrario di quanto leggo sui giornali italiani, il processo di Grexit è stato avviato. Nessun attore di quel consesso si sta prendendo il rischio di convincere gli europei che l'accordo raggiunto abbia una reale potenzialità di risoluzione del problema Grecia. Il signor Schäuble sembra essere stato l'unico ad aver preventivato il fallimento dell'accanimento terapeutico ed è già molto avanti rispetto agli altri nel preparare la "soluzione finale".
    Speriamo che ciascuno di noi, e vale anche per il signor Schäuble, abbia il tempo di preparare il momento più importante della propria vita, l'ultimo.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.