MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 9 gennaio 2015

Chiarisco un concetto

Questa è casa mia e faccio come cazzo mi pare. Ve l'ho detto in italiano, ma non spero l'abbiate capito. Se non foste dei solidi generati dalla rotazione di un ellisse, avreste risparmiato tante parole inutili. Ma siccome lo siete, evidentemente le mie parole non vi sono utili. Io però do sempre una seconda possibilità.

Continuate a ruotare su voi stessi.

Io vado avanti.

22 commenti:

  1. http://it.wikipedia.org/wiki/Lingue_per_numero_di_parlanti_(altre_stime)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il disegnino. Mi sono rotto i coglioni dei perdenti compulsivi.

      Elimina
    2. Capisco il motivo...ma è meglio considerare anche questo: http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_languages_by_number_of_native_speakers

      Elimina
    3. Jacopo Sandionigi 10 gennaio 2015 14:52

      Ho l'impressione che al prof interessi più che altro allargare l'àudiens… e siccome mi sa che è troppo vecchio per il mandarino (oltre che per altro, come dice LUI beninteso!) je tocca de scrive in 'mericano

      Elimina
    4. Scusate, sfugge un dettaglio. Io sto sì perseguendo un evidente piano di espansione del mio ego oltre i confini dell'Universo (attualmente sono dalle parti di M81), ma qui il punto è completamente diverso. Come sapete, io mi intendo un po' di Cina. Avete presente cosa siamo noi per la Cina? No? Diciamo qualcosa di meno di quello che sono per me i marxisti dell'Illinois. E questo è un primo pezzo del problema. Secondo pezzo del problema: chi ha il problema dell'euro? I melanesiani? Gli equadoregni? I cinesi? No? Ah, già, noi! E qui da noi in quanti parlano il mandarino?

      Vado avanti, o posso non perdere tempo?

      Elimina
    5. Assolutamente! Chiedo perdono in ginocchio sui ceci!

      Elimina
  2. "solidi generati dalla rotazione di un'ellisse" vabe questo è puro genio/poesia, spero di arrivare un giorno a questo livello :-)

    RispondiElimina
  3. "The issue isn't just jobs. Even slaves had jobs. The issue is wages.


    Jim Hightower



    This one to refresh the blog's tradition for aphorisms

    RispondiElimina
  4. Allora io mi sento di essere un toro!

    (Sorry for Italian. The word play wouldn't simply work in English )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiarisco per i diversamente matematici.
      ..E per non passare per abelinato...

      Toro nel senso di toroide che - essendo un solido di rotazione la cui generatrice è un cerchio (caso particolare di ellisse) che giace nello stesso piano del suo asse di rotazione senza intersecarlo - è un sottoinsieme della famiglia di solidi citata dal prof.

      ...ma rileggendomi mi sento pure un coglione..

      Elimina
    2. Non potevi semplicemente dire che è la ciambella che mangi al bar col cappuccino?

      Elimina
    3. Eddai.. è solo un poco di latinorum matematico per colorire la puttanata..

      Io comunque al bar solitamente ordino così:"per cortesia mi faccia una emulsione bifasica di latte caffè aria e un toro fritto. Grazie"

      Elimina
  5. Integrazione e sovranità. Profonda analisi di Sapir.
    http://vocidallestero.it/2015/01/10/sapir-lezioni-da-un-massacro/


    RispondiElimina
  6. Dipendesse da me, tradurrei Goofynomics anche in francese, spagnolo e greco.
    The more, the better.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma siete sicuri di essere normali? Nei blog di solito si fissano delle regole (in questo ma solo in questo c'è un padrone) se gli interventi sono fuori regola non si pubblicano. Fine. Tra le regole quella fondamentale è:" non offendere". Qui si gode di essere offesi e si dice "dai, ancora, ancora..."? Gli stessi Guru in genere non offendono i prorpi seguaci..... Mah...

      Elimina
    2. Sei un genio! Non ti viene in mente che forse qui non c'è un padrone né un guru. E non ti rendi conto che esordisci insultando migliaia di persone che non conosci per poi rifugiarti nel più puro perbenismo piddino? Siete veramente geniali, se non ci foste bisognerebbe inventarvi, ma siccome ci siete... A proposito: la netiquette impone a chi arriva di darsi prima un'occhiata in giro. Tu non lo hai fatto.

      Elimina
    3. Usi la password del Wi-fi come nick, è naturale che tu sia preoccupato per la normalità degli altri. Rilassati e prova a trovarti un bel nome di fantasia, qualcosa che magari ti renda simpatico.

      Elimina
  7. E poi c'è pure qualche legione di fessi variegati che credono ancora alla storia del guru e dei "seguaci"...

    RispondiElimina
  8. Mentre praticavo la solita passeggiata con mio nipote, solita nel senso che lui, mi tempesta di domande, ed io rifletto fra me e me dando di tanto in tanto una risposta; mi sono venuti in mente, i kenesyani de passaggio (zioo cos'è una dama, era stata la domanda di mio nipote).
    Al kenesyano de passaggio piace lo stato grande anzi grandissimo, perché? Perché riduce il nazionalismo ed è più efficiente. Come l' azienda grande, che riduce la conflittualità (a spese dei lavoratori) ed è più efficiente.
    In pratica, come un neoclassico qualunque, pensa che lo stato funziona come l' azienda.

    RispondiElimina
  9. In italia siamo fortunati ad avere una persona dotta e coraggiosa come il prof che ci ha messo a disposizione 2 grandi opere e un blog utile, peraltro, per diventare meno diversamente europei. Ma ora con l innalzarsi delle tensioni attorno alle costruzioni europee credo sia opportuno estendere l ellissoide (calmi, intendo quello di Fresnel) per offrire anche agli altri europei diversamente italiani quella possibilità di comprensione che il prof ha fornito a noi. Ho l impressione che se questa possibilità ce l abbiano anche avuta, grazie a Sapir e altri, essa sia stata o sia ancora piuttosto sottotraccia. Non ho sentito di un goofy francese o spagnolo. Fa bene il prof a sprovincializzare ed estendere la platea. E poi ragazzi, studiare ringiovanisce.
    Damose da fa, diceva qualcuno

    RispondiElimina
  10. Mi rallegro per l'internazionalizzazione della comunicazione, questo mi dara' materiale da discutere con altri expat. Sara' forse impossibile, ma spero di vedere non solo un'allargamento del pubblico ma anche un (ulteriore) allargamento delle analisi e dello sbriciolamento dell'eurofascismo ad altri paesi.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.