MIA15 - Vincitore   La libertà non è gratis: sostieni questo progetto contribuendo ad a/simmetrie.
Puoi anche destinarci il 5x1000 (CF 97758590588): non ti costa nulla, e qui ti spieghiamo come fare.

venerdì 26 settembre 2014

Dal bunker di Musica Perduta

(sullo sfondo, impercettibile, l'Amiata. Controllate la sezione eventi, cui va aggiunto il 29 alle 18:30 il mio concerto col neoborbonico al tempio di S. Michele presso porta S. Angelo a Perugia. L'evento di Firenze - con Alan Friedman - è il 3, non il 4 come avevo erroneamente scritto. Ci vediamo domani a Todi - rectius, S. Antimo - alle 17 - seguirà cocktail...)






24 commenti:

  1. Albé, mi sa che domani (salvo ri-congiunzione astrale favorevole) ti dò la sola...
    cmq. ci vediamo domenica al tempio!

    RispondiElimina
  2. Ma come...dice "evento non prenotabile".
    E' a invito?

    RispondiElimina
  3. Prendo quello con il cocktail!

    RispondiElimina
  4. Vorrà dire che Domenica rifacciamo il cocktail...

    RispondiElimina
  5. Salve Prof. .... a Firenze dove ??? ... sia preciso e non generico :)

    RispondiElimina
  6. Caro Prof., visto che e' in zona non si perda assolutamente una gita a Vitozza!

    http://www.maremma.name/vitozza/

    (io ne ho appreso la sua esistenza la prima volta da un Tedesco, ed un po' me ne vergogno!)

    RispondiElimina
  7. Dal bunker dell'Europa Perduta: Joseph Stiglitz in modalità asfaltatore:

    Europe’s Austerity Zombies

    https://www.project-syndicate.org/commentary/joseph-e--stiglitz-wonders-why-eu-leaders-are-nursing-a-dead-theory

    "But Prime Minister Matteo Renzi has the good sense to recognize that selling national assets at fire-sale prices makes little sense."

    Good ol' Joe... never say never again.

    Chinacat

    RispondiElimina
  8. @Leo Tol

    Complesso San Firenze, Sala della Musica, ore 18.30-19.30

    Il tutto si trova in piazza San Firenze.

    I ragguagli tranne l'ultimo si trovano alla sezione Eventi, ma li ho trascritti qui perché, non essendo io Bagnai, che
    non è la tua segretaria non è la tua segretaria non è la tua segretaria non è la tua segretaria non è la tua segretaria, non è la tua segretaria non è la tua segretaria,
    posso per una volta
    essere la tua segretaria essere la tua segretaria essere la tua segretaria essere la tua segretaria essere la tua segretaria essere la tua segretaria.

    P.S. Se sei nuovo del blog, sappi che le iterazioni imitano la modalità del suddetto Bagnai di rispondere in maniera contenuta e vezzosa a quesiti la cui risposta egli cioè Egli reputa potremmo procurarci facilmente da soli leggendo attentamente.
    Se invece sei "non nuovo" - ops, non me ne sono accorta - e hai inteso scherzare - ops, non ho capito - rispondere è stato comunque un divertimento, fermo restando che
    non sono la tua segretaria non sono la tua segretaria non sono la tua segretaria :-)

    "Maestra, c'è una bambina che fa il verso a Bagnai !"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana, scusa se te lo faccio notare, ma se uno fa una domanda simile dopo aver letto un post che comincia con "controllate la sezione eventi", mi sembra abbastanza evidente che con lui sarà cortesia l'esser villano. Per favore, i classici non limitiamoci a leggerli: usiamoli. È la differenza fra erudizione e cultura. Qualche volta una persona colta può permettersi un sano "ma vaffanculo", che, ne convengo, stonerebbe in bocca a una persona semplicemente erudita...

      Elimina
    2. Ma vaffanculo! Ma vaffanculo! Ma vaffanculo! Ma vaffanculo! Ma vaffanculo! Ma vaffanculo!

      Maestraaaaaa!!!! C'è un ingheniere che si sfoga sul blog di Bagnai....

      Su, non ti agitare.... Devi comprendere, i nervi sai, a volte non gli reggono..... È andato di ruolo dopo 12 anni, ha lasciato un contratto a t.i. 12 anni fa in una azienda gas-acqua per fare il precario e guadagnare molto meno (ma aveva il permesso della moglie), ultimamente va in giro a dire ossessivamente "è colpa dell'euro, è colpa dell'euro...." consigliando di leggere il blog di un professore di provincia.... Pensa che sta pure togliendo il proprio figlio dalla scuola elementare statale dopo aver passato 4 anni a tentare di far aprire una sezione Montessori proprio nella scuola statale... Devi capire... Proprio i nervi non gli reggono!

      P.s. sono un po' teso e vi uso per fini privati.... "Scrittura come riparazione". Mi sento più a casa qui che tra colleghi (beneficiati dei famosi 80 euro) che si adattano ai problemi altrui installando l'antifurto a casa e nell'auto.... Perché, sai, i furti sono in tremendo aumento..... (E chi se ne importa del perché!).

      Elimina
    3. Forza e coraggio, di fatti positivi ne accadono, anche se, presi dal nostro quotidiano, spesso non ci facciamo caso.

      Per esempio, la settimana scorsa ho avuto una 'dissonanza cognitiva' di cui solo oggi mi sono dato una spiegazione.

      Quello che mi aveva colpito fu che, mentre la EU/EC/NATO annunciavano le sanzioni contro la Russia (in occasione del vertice col noto abbronzato 'bombardiere umanitario seriale'), in Ucraina si firmava (per nostra fortuna) il cessate il fuoco.

      Ma come, dopo tutto l'appoggio economico e militare promesso a Poroshenko dal vertice, quest'ultimo firmava la tregua?

      Ma come, la NATO era cosi' ansiosa di schiacciare con le armi la presunta invasione Russa dell'Ucraina e la musica era finita prima ancora di cominciare?

      Il fatto semplicemente e' stato che la 'guerra di popolo' contro l'invasione delle milizie naziste (e dell'esercito di coscritti del tutto demotivati di Kiev) ha prevalso.

      Le le truppe di Kiev, a parte i massacri di civili inermi (si stanno scoprendo decine di fosse comuni man mano che si scava nelle postazioni abbandonate dalle milizie naziste di Kiev che si sono ritirate), di meglio non hanno saputo fare (diciamo non hanno potuto fare, perche' sono state sconfitte ed in molti casi annientate).

      Gli storici del futuro probabilmente scriveranno del nostro debito di riconoscenza verso questi eroi, semplici civili che hanno avuto le palle di imbracciare le armi per difendere il loro diritto a vivere in pace a casa propria e per respingere le milizie naziste di Kiev.

      La loro lotta di popolo ha di fatto fermato la guerra pianificata dalla NATO prima ancora che scoppiasse.

      Ed i veterani USA hanno il coraggio di scriverlo forte e chiaro, perche' sono oggettivamente nella posizione migliore per smentire la propaganda del loro e dei nostri governi.

      http://www.veteranstoday.com/2014/09/26/neo-true-heroes-behind-the-kiev-ceasefire/

      Se ce l'hanno fatta loro ce la faremo pure noi.

      Elimina
    4. @Alberto .

      Yes, Prof.
      Mi frega l'inclinazione a far da sostegno; aggiungici il divertimento del quasi-calco, dato che i non-creativi come me al massimo chiosano e calcano e non inventano.

      Volevo anche far sfoggio di conoscenza della città...col rammarico di non poter esserci quel giorno a quell'ora - e la tua presenza sarebbe stata un'ottima occasione per continuare la mia rinnovata maniacale frequenza del luogo.

      Ma un bel dibattito o musiche nella villa di Bellosguardo o in quella detta Il Gioiello, un sabato pomeriggio? Dimore di Galileo, scienziato del Seicento, musica del Seicento, ecco la scusa, e sorvoliamo che la seconda fu la sua prigione, forse anche la prima.
      Non vi si "accede" se non per eventi specifici.
      Altra villa medicea poco visitabile, La Legnaia, con affreschi di Andrea del Castagno.

      Apprezzo il riferimento a Dante, che sto rileggendo.

      Il tutto va sotto il titolo "Psicoterapia del blog" ;-)

      Elimina
  9. Lo scarparo rumeno senza mezzi termini e in prima serata da del sola all'utile idiota, sedicente fiorentino, che sembra più non essere così utile. Non che abbia detto cose che chiunque non si faccia abbindolare dal suo accento del contado già non avesse capito.
    Forse comincia ad essere evidente che anche questa volta 'e riffforme, le solite che tutti in coro impongono solo all'Italia, il taglio di salari e pensioni, si faranno, forse, solo a metà; quindi, sparando a palle incatenate sulla croce rossa, si sta confezionando il colpevole perfetto da sacrificare all'arrivo della troika preparandosi la strada per poter, dopo, dire ai piddini: io l'avevo sempre detto.

    RispondiElimina
  10. Non capisco perchè sul sito di festival delle generazioni una volta loggato mi scrive "evento non prenotabile" , è troppo presto, è già tutto esaurito o sbaglio io qualcosa?Qualcuno lo sa?

    RispondiElimina
  11. OT- Come era quella storiella dell'indipendenza?

    Si, quella che ci raccontano sempre, quella della indipendenza della Banca Centrale.

    Ma come, la FED succube di...

    http://www.zerohedge.com/news/2014-09-26/how-goldman-controls-new-york-fed-475-hours-secret-goldman-sachs-tapes-explain

    Ma non era quella la banca d'affari dove lavorava (o lavora ancora?) il "vile affarista" (quel tale di cui parlava a Ezio Greggio il defunto Presidente Francesco Cossiga)?

    Ho capito chi e' la SPECTRE dei film di James Bond.

    RispondiElimina
  12. Allora ho informazioni per l' evento di Firenze: è in overbooking, ma mi hanno detto che sbloccheranno qualche posto lunedì mattina verso metà mattinata, è l' ultima chance quindi lunedì mattina occhio al sito.

    RispondiElimina
  13. Si vabbè, "location" modesta, ma, gli spettatori, in ginocchio sulle scale?
    Già la musica...

    RispondiElimina
  14. Le è piaciuto questo scorcio di Umbria caro Prof.?
    A proposito complimenti per la performance musicale...anche un profano come il sottoscritto ha provato momenti sublimi, quasi meglio di un uppercut (simbolico) ad Alessandro De Nicola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merito della nostra grande diva! Grazie per il supporto tecnico...

      Elimina
  15. (La favola dei superprotetti. Flessibilità del lavoro, dualismo e occupazione in Italia di Riccardo Realfonzo - 26 settembre 2014)

    (http://www.economiaepolitica.it/lavoro-e-sindacato/la-favola-dei-superprotetti-flessibilita-del-lavoro-dualismo-e-occupazione-in-italia/#.VCcI0ldOLIU

    "L’analisi dei dati OCSE ha anche permesso di chiarire inequivocabilmente che le politiche di flessibilità del lavoro non hanno avuto alcun successo negli ultimi 25 anni nel ridurre la disoccupazione in Italia e nell’Eurozona"

    QED

    Chinacat

    RispondiElimina
  16. .....su "Che tempo che fa" di stasera, Massimo Gramellini (il lato imbottito della mazza chiodata, o mourning star, come la chiamano gli inglesi che hanno un indiscutibile umorismo e dono della sintesi) lancia la crociata contro la casta dei musicisti, che a suo dire "hanno anche un'indennità per indossare lo smoking e una per portare in scena finte armi".
    Il cadavere di Abbado è ancora caldo, che già lo vituperano con i loro goffi piedoni purulenti. Avevamo capito che la coerenza non fosse il loro forte, ma qui si esagera, eccheddiavolo.
    Io non voglio credere che sia un attacco personale a lei, perchè spero che non siamo diventati ancora così pericolosi, o almeno voglio sperarlo, se no qui c'è da temere davvero qualsiasi cosa.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione.